Carrozzine per disabili, prodotti ortopedici, articoli sanitari e ausili per disabili.

Buone Feste 2018 da IdeAbile - Carrozzine per Disabili!

Buone Feste 2018 da IdeAbile - Carrozzine per Disabili!

L'importanza del messaggio

Come si scelgono le parole giuste per un augurio sincero, davvero personale, sentito e diverso, in grado di toccare il cuore di tutti?

Noi di IdeAbile - Carrozzine per Disabili desideriamo mandarvi degli auguri speciali, lasciandovi un messaggio. L'essenza del Natale, del resto, è proprio quella di lanciare un messaggio ben preciso.

Desideriamo che in questo Natale nasca un nuovo spirito di comunione e di vicinanza al prossimo, che il 2019 abbia inizio all'insegna della comprensione, dell'ascolto verso l'altro e non dell'indifferenza e della paura, che troppo spesso si sente dilagare...

Leggi tutto

IdeAbile finalista al contest

IdeAbile finalista al contest "Miglior Sito Joomla d'Italia"

La nostra super Web Agency a Milano guadagna 3 posti su 10! 

Noi di IdeAbile, Carrozzine per Disabili siamo molto orgogliosi nel poter condividere con voi la gioia di essere tra i 10 finalisti del contest "Miglior Sito Joomla d'Italia" con un punteggio di 93 punti su 100.

Questo celebre contest che si svolge tutti gli anni ha ricevuto le candidature da Web Agency e attività di tutti i generi, che hanno proposto i loro siti Web di ogni marca e modello ;)
Da quelli personali agli e-commerce, dai siti Web di grandi marchi a quelli più piccoli per gli artigiani, ma tutti ben curati nei dettagli...

Leggi tutto

Cammini accessibili per tutti: la storia di Pietro Scidurlo

Cammini accessibili per tutti: la storia di Pietro Scidurlo

Pietro Scidurlo: paraplegico dalla nascita, decide di affrontare il Cammino di Santiago in handbike e fonda la Free Wheels Onlus per percorsi accessibili

Pietro Scidurlo è un ragazzo di 37 anni di Somma Lombardo, in sedia a rotelle dalla nascita, che dopo aver compiuto il Cammino di Santiago tre volte ha compreso l’importanza di rendere i percorsi e i cammini accessibili davvero per tutti.

"Ho avuto per anni un brutto rapporto con la mia disabilità, ero scontroso con gli altri e nervoso con me stesso. Non vivevo con serenità la mia condizione. Poi dentro di me qualcosa è cambiato e ho iniziato anche ad aiutare altre persone che vivono la mia stessa situazione"...

Leggi tutto

Un elettrodo fa camminare tre pazienti paralizzati da anni

Un elettrodo fa camminare tre pazienti paralizzati da anni

Grazie a un elettrodo impiantato nella spina dorsale, 3 ragazzi paralizzati hanno riacquistato la mobilità volontaria degli arti inferiori.

Il sogno di poter far camminare le persone paralizzate da un trauma è sempre più vicino dopo che due studi sono arrivati indipendentemente alla stessa conclusione: l'elettrostimolazione del midollo spinale unita ad un allenamento intensivo, può far riguadagnare sicuramente la posizione eretta, e con molto lavoro ed impegno anche la capacità di camminare.

Tre pazienti paralizzati non potranno mai dimenticare l'emozione dei loro "primi passi": Jeff Marquis (35 anni), Kelly Thomas (24 anni) e Jered Chinnock (29 anni) partecipando ad una sperimentazione condotta al Kentucky Spinal Cord Injury Research Center dell’Università di Louisville, sono i primi pazienti paralizzati che hanno ripreso a camminare dopo anni di paralisi agli arti inferiori dovuta a lesioni del midollo spinale...

Leggi tutto

Reagiro: la sedia a rotelle smart che sterza col busto

Reagiro: la sedia a rotelle smart che sterza col busto

Il design innovativo del prototipo della sedia a rotelle Reagiro consente di sterzare senza fatica, sfruttando i movimenti del busto delle persone disabili!

Uno studente del Royal College of art di Londra ha presentato il suo prototipo per una sedia a rotelle innovativa e futuristica molto più agile delle normali carrozzine per disabili, studiata per chi ha perso l’uso delle gambe.

Rispetto ai modelli convenzionali, le cui ruote funzionano più o meno come quelle di un carrello per la spesa e che per cambiare direzione devono poter di fatto frenare su un lato, Reagiro può invece essere direzionata a piacimento spostando semplicemente il peso sullo schienale, con un considerevole risparmio di energia per i disabili che le utilizzano...

Leggi tutto

Lacrime di gioia per la maturità di Francesco che soffre di autismo

Lacrime di gioia per la maturità di Francesco che soffre di autismo

Francesco vince l'autismo e si diploma tra gli applausi dei compagni: “Non è contagioso, noi abbiamo bisogno di amore”

È diventato subito virale sul web il video dell'esame di maturità di un ragazzo autistico di nome Francesco, a Santa Maria a Vico. Con lui l'insegnante di sostegno e tutti i compagni di scuola si commuovono per la gioia.

La sua tesina, una raccolta di immagini e testi per l’esame di maturità, si intitola Il mio mondo a colori. Un titolo non fortuito per Francesco Criscuolo, ragazzo autistico che a fine giugno ha superato l’esame di maturità con accanto il professore di sostegno che lo ha accompagnato passo passo negli anni delle superiori e attorno l’intera classe...

Leggi tutto

Caregiver ed assistenza familiare in Italia

Caregiver ed assistenza familiare in Italia

Il Fondo per il sostegno del ruolo di cura e di assistenza del caregiver familiare

La nuova Legge di Bilancio 2018 ha istituito il Fondo per il sostegno del ruolo di cura e di assistenza del caregiver familiare. Sappiamo bene quali siano le difficoltà quotidiane riscontrabili da parte di chi si occupa di assistenza e spesso nel silenzio deve gestire complesse e gravi situazioni di salute, in cui i familiari sono i primi soggetti ad essere coinvolti, uniche ed insostituibili figure legate alla malattia cronica ed incurabile.

Resta da capire come ed in quale misura l'iniziale fondo di 20 milioni possa essere distribuito in maniera organica e soddisfacente, perché davvero un importo di 20 milioni risulta assai esiguo, rispetto ai numeri che riportiamo di seguito, ed anche alla luce di ciò che recita parte dell'articolo 30-bis: il fondo è destinato alla copertura finanziaria di interventi legislativi finalizzati al riconoscimento del valore sociale ed economico dell’attività di cura non professionale del caregiver familiare...

Leggi tutto

Le storie sulla disabilità non devono per forza essere tristi!

Le storie sulla disabilità non devono per forza essere tristi!

Di Melissa Shang

Come ogni studente di scuola media, di solito inizio la mia giornata con i cereali. Ogni mattina, dopo essermi lavata i denti, faccio colazione con crostata di cannella e una tazza di latte e cerco di raccogliere tutti i fiocchi di cereali con il cucchiaio prima che diventino molli. Mi vesto per la mia giornata e cerco di truccarmi, prima che mia madre mi urli di sbrigarmi.
Poi vado a prendere l'autobus.

Mentre per molti sono solo la tipica studentessa delle medie, c’è da dire che sono anche nata con la malattia di Charcot-Marie-Tooth, una forma di distrofia muscolare.
La Charcot-Marie-Tooth è una malattia degenerativa dei nervi che, nel tempo, causa l'atrofia dei muscoli delle braccia e delle gambe.
Indosso un tutore per le gambe e uso una sedia a rotelle per spostarmi, e ho un aiutante a scuola che mi aiuta a girare la mia combinazione dell’armadietto.
Ogni mattina, un autobus accessibile arriva a casa mia per venirmi a prendere. In realtà, è più un furgone con un cartello "Scuolabus" in cima...

Leggi tutto

La lettura per le persone con disabilità

La lettura per le persone con disabilità

Tecnologia e umanità

La lettura è la chiave di accesso alla conoscenza, nel cammino verso la completa affermazione dei diritti di ogni individuo.

Accade però che situazioni di disabilità complicate, sia a livello fisico che a livello cognitivo, sia per cause linguistiche che sociali, privino molte persone della possibilità di accedere alla lettura.

La tecnologia in quest'epoca ha portato grandi vantaggi sul piano dell'accesso alle risorse librarie: gli audiolibri, inbook, i lettori mp3, le applicazioni per smartphone e tablet... Ogni ausilio ha permesso a chiunque presenti deficit visivi o disabilità di trovare e ritrovare il piacere della lettura...

Leggi tutto

Tecnologia assistiva: dispositivi, prodotti e informazioni

Tecnologia assistiva: dispositivi, prodotti e informazioni

Cos'è la tecnologia assistiva?

Con tecnologia assistiva (AT) si intende una tecnologia che include dispositivi assistivi, adattivi e riabilitativi per le persone con disabilità, compreso il processo utilizzato nella selezione, individuazione e utilizzo di essi.

La tecnologia assistiva promuove una maggiore indipendenza consentendo alle persone di svolgere compiti che prima non erano in grado di realizzare, o che avevano grandi difficoltà a realizzare, fornendo miglioramenti o cambiando i metodi di interazione con la tecnologia necessaria per svolgere tali compiti.

I prodotti di tecnologia assistiva sono progettati per fornire ulteriore accessibilità alle persone che hanno difficoltà fisiche o cognitive, menomazioni e disabilità...

Leggi tutto

News

News
Buone Natale e un sereno inizio 2019 da IdeAbile!

L'importanza del messaggio

Come si scelgono le parole giuste per un augurio sincero, davvero personale, sentito e diverso, in grado di toccare il cuore di tutti?

Noi di IdeAbile - Carrozzine per Disabili desideriamo mandarvi degli auguri speciali, lasciandovi un messaggio. L'essenza del Natale, del resto, è proprio quella di lanciare un messaggio ben preciso.

Desideriamo che in questo Natale nasca un nuovo spirito di comunione e di vicinanza al prossimo, che il 2019 abbia inizio all'insegna della comprensione, dell'ascolto verso l'altro e non dell'indifferenza e della paura, che troppo spesso si sente dilagare...

Leggi tutto

News
Cammini accessibili per tutti: la storia di Pietro Scidurlo

Pietro Scidurlo: paraplegico dalla nascita, decide di affrontare il Cammino di Santiago in handbike e fonda la Free Wheels Onlus per percorsi accessibili

Pietro Scidurlo è un ragazzo di 37 anni di Somma Lombardo, in sedia a rotelle dalla nascita, che dopo aver compiuto il Cammino di Santiago tre volte ha compreso l’importanza di rendere i percorsi e i cammini accessibili davvero per tutti.

"Ho avuto per anni un brutto rapporto con la mia disabilità, ero scontroso con gli altri e nervoso con me stesso. Non vivevo con serenità la mia condizione. Poi dentro di me qualcosa è cambiato e ho iniziato anche ad aiutare altre persone che vivono la mia stessa situazione"...

Leggi tutto

News
Un elettrodo fa camminare a tre pazienti paralizzati

Grazie a un elettrodo impiantato nella spina dorsale, 3 ragazzi paralizzati hanno riacquistato la mobilità volontaria degli arti inferiori.

Il sogno di poter far camminare le persone paralizzate da un trauma è sempre più vicino dopo che due studi sono arrivati indipendentemente alla stessa conclusione: l'elettrostimolazione del midollo spinale unita ad un allenamento intensivo, può far riguadagnare sicuramente la posizione eretta, e con molto lavoro ed impegno anche la capacità di camminare.

Tre pazienti paralizzati non potranno mai dimenticare l'emozione dei loro "primi passi": Jeff Marquis (35 anni), Kelly Thomas (24 anni) e Jered Chinnock (29 anni) partecipando ad una sperimentazione condotta al Kentucky Spinal Cord Injury Research Center dell’Università di Louisville, sono i primi pazienti paralizzati che hanno ripreso a camminare dopo anni di paralisi agli arti inferiori dovuta a lesioni del midollo spinale...

Leggi tutto

News
IdeAbile finalista del Contest Miglior sito d'Italia!

La nostra super Web Agency a Milano guadagna 3 posti su 10! 

Noi di IdeAbile, Carrozzine per Disabili siamo molto orgogliosi nel poter condividere con voi la gioia di essere tra i 10 finalisti del contest "Miglior Sito Joomla d'Italia" con un punteggio di 93 punti su 100.

Questo celebre contest che si svolge tutti gli anni ha ricevuto le candidature da Web Agency e attività di tutti i generi, che hanno proposto i loro siti Web di ogni marca e modello ;)
Da quelli personali agli e-commerce, dai siti Web di grandi marchi a quelli più piccoli per gli artigiani, ma tutti ben curati nei dettagli...

Leggi tutto

News
Reagiro: la sedia a rotelle che sterza da sola!

Il design innovativo del prototipo della sedia a rotelle Reagiro consente di sterzare senza fatica, sfruttando i movimenti del busto delle persone disabili!

Uno studente del Royal College of art di Londra ha presentato il suo prototipo per una sedia a rotelle innovativa e futuristica molto più agile delle normali carrozzine per disabili, studiata per chi ha perso l’uso delle gambe.

Rispetto ai modelli convenzionali, le cui ruote funzionano più o meno come quelle di un carrello per la spesa e che per cambiare direzione devono poter di fatto frenare su un lato, Reagiro può invece essere direzionata a piacimento spostando semplicemente il peso sullo schienale, con un considerevole risparmio di energia per i disabili che le utilizzano...

Leggi tutto

News
Francesco Criscuolo - Maturità di un ragazzo autistico

Francesco vince l'autismo e si diploma tra gli applausi dei compagni: “Non è contagioso, noi abbiamo bisogno di amore”

È diventato subito virale sul web il video dell'esame di maturità di un ragazzo autistico di nome Francesco, a Santa Maria a Vico. Con lui l'insegnante di sostegno e tutti i compagni di scuola si commuovono per la gioia.

La sua tesina, una raccolta di immagini e testi per l’esame di maturità, si intitola Il mio mondo a colori. Un titolo non fortuito per Francesco Criscuolo, ragazzo autistico che a fine giugno ha superato l’esame di maturità con accanto il professore di sostegno che lo ha accompagnato passo passo negli anni delle superiori e attorno l’intera classe...

Leggi tutto

News
Legge di stabilità 2018: caregiver ed assitenza familiare

Il Fondo per il sostegno del ruolo di cura e di assistenza del caregiver familiare

La nuova Legge di Bilancio 2018 ha istituito il Fondo per il sostegno del ruolo di cura e di assistenza del caregiver familiare. Sappiamo bene quali siano le difficoltà quotidiane riscontrabili da parte di chi si occupa di assistenza e spesso nel silenzio deve gestire complesse e gravi situazioni di salute, in cui i familiari sono i primi soggetti ad essere coinvolti, uniche ed insostituibili figure legate alla malattia cronica ed incurabile.

Resta da capire come ed in quale misura l'iniziale fondo di 20 milioni possa essere distribuito in maniera organica e soddisfacente, perché davvero un importo di 20 milioni risulta assai esiguo, rispetto ai numeri che riportiamo di seguito, ed anche alla luce di ciò che recita parte dell'articolo 30-bis: il fondo è destinato alla copertura finanziaria di interventi legislativi finalizzati al riconoscimento del valore sociale ed economico dell’attività di cura non professionale del caregiver familiare...

Leggi tutto

News
Melissa Shang autrice di racconti per disabili

Di Melissa Shang

Come ogni studente di scuola media, di solito inizio la mia giornata con i cereali. Ogni mattina, dopo essermi lavata i denti, faccio colazione con crostata di cannella e una tazza di latte e cerco di raccogliere tutti i fiocchi di cereali con il cucchiaio prima che diventino molli. Mi vesto per la mia giornata e cerco di truccarmi, prima che mia madre mi urli di sbrigarmi.
Poi vado a prendere l'autobus.

Mentre per molti sono solo la tipica studentessa delle medie, c’è da dire che sono anche nata con la malattia di Charcot-Marie-Tooth, una forma di distrofia muscolare.
La Charcot-Marie-Tooth è una malattia degenerativa dei nervi che, nel tempo, causa l'atrofia dei muscoli delle braccia e delle gambe.
Indosso un tutore per le gambe e uso una sedia a rotelle per spostarmi, e ho un aiutante a scuola che mi aiuta a girare la mia combinazione dell’armadietto.
Ogni mattina, un autobus accessibile arriva a casa mia per venirmi a prendere. In realtà, è più un furgone con un cartello "Scuolabus" in cima...

Leggi tutto